Nunc Dimittis

Il mondo dell’iconografia cristiana è tanto vasto quanto complesso; per sviscerarne a dovere ogni singolo aspetto non basterebbe una vita intera. I temi che abbiamo trattato non sono che una minima selezione, e molti aspetti che abbiamo tralasciato meriterebbero di certo un approfondimento a parte.

Francesco del Cossa, Santa Lucia (1473) – dettaglio. National Gallery of Art, Washington
Francesco del Cossa, Santa Lucia (1473) – dettaglio. National Gallery of Art, Washington

Non è necessario poi fermarsi all’arte figurativa: i simboli fanno sentire la loro voce anche nei riti e nell’architettura delle chiese, nella musica sacra e persino nelle tradizioni popolari, prezioso patrimonio che chi è sordo dismette col nome di “superstizioni”.
Non ho nemmeno la pretesa di aver esaurito gli argomenti che ho sfiorato lungo il nostro breve cammino. Il simbolo è di per sè una sorgente inesauribile, e l’interpretazione che io ne propongo non è che una fra le tante. Vi invito a trovarne altre, e non dubito che le vostre saranno molto più profonde e brillanti delle mie. Ricordatevi però che il simbolo allude ad un mistero di per sè inconoscibile; ogni interpretazione è una valida via di avvicinamento ad un assoluto irraggiungibile, ma nessuna giunge mai ad essere una verità che esclude le altre.
Ecco, io mi accontento di avervi mostrato che l’arte cristiana è interpretabile. Può sembrare una banalità, ma è una di quelle cose che ci appaiono scontate soltanto dopo averle comprese, mentre fin prima non ci accorgevamo nemmeno della sua esistenza.
In maniera simile, l’arte cristiana ci circonda: non solo nei musei, ma anche nelle chiese, persino nelle edicole in fianco delle strade. E non è nemmeno una sapienza che appartiene al passato, ma può essere ancora viva, può rinnovarsi e ricrearsi, pur senza tradire il passato.
Peccherei di vanagloria se volessi insegnarvi come leggerla; ma sarei più che felice se fossi riuscito a mostravi che si può leggere. L’Italia, e l’Europa intera sono piene dei tesori dell’arte cristiana: non vi resta che accostarvi con curiosità, e cercare di intuire il senso racchiuso nelle immagini. Così questo immenso patrimonio, che ora ammuffisce rinchiuso nel disinteresse di chi non sa comprendere, potrà tornare nuovamente a brillare.

Annunci

Autore: Francesco Boer

www.f-boer.com

One thought on “Nunc Dimittis”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...